sponsor e patrocini del trofeo dossena di crema

NEWS


GIU
08

FINALISSIMA - Cremonese in paradiso! Poker al Como

I grigiorossi conquistano il Trofeo Dossena grazie a un primo tempo perfetto, trascinati dal poker di Gabbiani, a segno con una spettacolare rovesciata in allontanamento dalla porta. Il Como prova a riaprire il match, ma si ferma sul 4-2

46° TROFEO DOSSENA

LA FINALISSIMA

SABATO 8 GIUGNO 2024


* * * CREMONESE CAMPIONE * * *


Una gara spettacolare, un poker da sogno e uno dei gol più belli della storia del torneo: il 46° Trofeo Dossena non avrebbe potuto avere un epilogo migliore!

La finalissima tra Cremonese e Como, andata in scena Sabato 8 Giugno allo Stadio "Voltini" a Crema, ha rappresentato l'atto conclusivo di una settimana ricca di emozioni e di calcio.
I grigiorossi sono arrivati alla gara decisiva grazie a uno strepitoso percorso netto: vinte tutte le gare del girone con Modena, Maribor e Monza, in semifinale hanno superato un coriaceo Hellas Verona solo dopo una lunghissima serie di calci di rigore, spartiacque verso la finale.

Anche il Como ha conquistato il pass per giocarsi il titolo ai calci di rigore, superando il Modena in una semifinali vibrante e apertissima, in cui i lariani sono riusciti a riacciuffare il pareggio prorpio allo scadere dei tempi regolamentari per poi prevalere nella lotteria dal dischetto.
I biancoblù avevano già dato prova delle proprie qualità ottenendo il primo posto in un girone tutt'altro che scontato: dopo il roboante successo per 6-1 sul Brescia, il ko con la Rappresentativa LND aveva reso decisiva l'ultima gara del girone, in cui i lariani hanno superato per 2-1 l'Hellas Verona.

Prima della finalissima, però, come sempre, si azzera tutto: non ci sono favoriti e ci si gioca tutto dal primo al triplice fischio.

Uno Stadio "Voltini" gremito di pubblico sugli spalti e con tanti ragazzi in tribuna ha accolto le squadre con grandi applausi: dopo l'Inno di Mameli, parola al campo.

Il rettangolo verde ha premiato una sontuosa Cremonese, che ha approcciato alla grande il match, trascinata da uno strepitoso Gabbiani, autore di ben quattro reti.
Le prime due marcature al 4' e al 6', il tris calato al 26' e il poker calato al 36' con un gol da antologia: raccogliendo un pallone aggiustato in area da Lottici, Gabbiani ha controllato la sfera con un palleggio in allontanamento dalla porta, per poi staccare con una fantastica rovesciata, spedita in rete alla massima potenza. Una rete spettacolare, che ha scritto la storia del torneo.

Il Como ha provato ad arginare i grigiorossi con impegno e concentrazione, ma nella fase centrale del primo tempo, sul parziale di 2-0 per la Cremonese, non è arrivata la scintilla per andare a segno e le due altre reti di Gabbiani hanno chiuso i conti.
I lariani hanno comunque insistito nella ricerca di uno spiraglio per riparire il match, ma il gol allo scadere del primo tempo di Artesani non è stato il preludio alla rimonta nella ripresa, in cui il Como trova ancora il gol allo scadere, stavolta su calcio di rigore, con la trasformazione di Bobbo.

Al triplice fischio del direttore di gara è scattata la festa grigiorossa per la Cremonese, campione del 46° Trofeo Dossena!

Un sincero ringraziamento è dovuto tutto il pubblico, che ha risposto con presenze numerose su tutti i campi del Dossena a tutte le autorità intervenute, che hanno riconosciuto il valore del torneo, e soprattutto a tutti i collaboratori e al Comitato Organizzatore, che ogni anno riesce nella fantastica impresa di portare a Crema e nel Cremasco una competizione di livello nazionale e internazionale.

Come sempre, l'appuntamento è per il prossimo anno!


IL TABELLINO DELLA FINALISSIMA

* CREMONESE - COMO 4 - 2 *
4' pt Gabbiani, 6' pt Gabbiani, 26' pt Gabbiani, 36' pt Gabbiani, 37' pt Artesani, 40'+4' st rig. Bobbo

CREMONESE: Brahja, Duca, Bassi (41' st Triacca), Lottici, Prendi, Mavrommatis (16' st Opris), Avitabile, Gashi, Achi Ange (4' st Tosca), Tavares (30' st Locati), Gabbiani (30' st Paganotti).
All. Pavesi

COMO: Loverre, Pandullo, Bobbo, Bernasconi, (22' st Airaghi), Restelli (13' st Andrealli), Grilli, Sabili (32' st Bassini), Brasolini (22' st Galafassi), Frascolla, Bulgheroni, Artesani (13' st Affronti).
All. Buzzegoli

ARBITRO: Sig. Pappalardo di Crema
NOTE: Espulso Bulgheroni