sponsor e patrocini del trofeo dossena di crema

NEWS


MAG
10

Un Galà da incorniciare: applausi per Montella, Sandreani, Garlando e le eccellenze del territorio

La serata di presentazione del Trofeo "Dossena" si è rivelata un successo, impreziosita dai premi "Giorgio Giavazzi - Stelle del Dossena", in collaborazione con "La Gazzetta dello Sport".
Riconoscimenti per Cremonese, Cristian Carletti, Crema 1908,


Un Galà da incorniciare.

Lunedì 8 maggio, alle ore 21.00, presso il Teatro San Domenico a Crema si è svolto il Galà di Presentazione del 41° Trofeo "Angelo Dossena", torneo internazionale di calcio riservato alla categoria Primavera, che si svolgerà dal 12 al 17 giugno 2017.

Apertura in grande stile, con la Scuola di Danza Dinamica e Corporale U.S. Acli di Crema dell'insegnante e coreografa Paola Cadeddu: esibizione tecnica e di grande impatto, sulle note di "All Night", motivo che accompagna la Serie A ogni domenica, indossando una raffinata collezione di maglie da calcio.

Il conduttore Marco Civoli, giornalista Rai Sport e storica voce della Nazionale, ha quindi introdotto i momenti della serata, sapientemente coadiuvato dall'elegante Cristina Firetto.

Il saluto del presidente del Comitato Organizzatore, Angelo Sacchi, ha dato a tutti un caloroso benvenuto, mentre per le autorità hanno porto i loro saluti il Sindaco Stefania Bonaldi e il presidente del CONI Lombardia Oreste Perri, per poi arrivare al momento del sorteggio.
La vice presidente del Trofeo "Dossena", Silvana Donarini Farea, ha estratto dalle urne le squadre che si sono così inserite nei due raggruppamenti: nel Girone A presenti Koper, Milan, Cagliari e Cremonese; nel Girone B Goteborg, Inter, Sassuolo e Atalanta.

Composti i gironi sul tabellone, è stato quindi il momento delle premiazioni.
Primo tributo alla Cremonese, vincitrice del campionato di Lega Pro e promossa in Serie B dopo 11 anni: mister Attilio Tesser e i giocatori Cavion, Redolfi, Galli e Ferretti hanno festeggiato il momento storico della società grigiorossa, da sempre a fianco del Trofeo "Dossena".
Quindi è stato il momento di Cristian Carletti: l'attaccante classe '96 è stato premiato per aver coronato il sogno di tutti i giovani calciatori, passando dalla Terza Categoria alla Serie B in soli dieci mesi, attraverso un percorso di valorizzazione che lo ha visto brillare quest'anno con la Pergolettese per poi approdare al Carpi.
Infine applausi a scena aperta per il Crema 1908: la compagine cremina è stata premiata per la storica promozione in Serie D, raccontata da mister Sergio Porrini e Nicolò Pagano, simbolo nerobianco, accompagnati sul palco da Mauro Ferri, allenatore dei portieri, e Luca Moggi, preparatore atletico.

Chiuso il primo momento dedicato alle squadre del territorio protagoniste in questa stagione, sono stati accolti sul palco i giornalisti della Gazzetta dello Sport, Luigi Garlando, Daniele Redaelli e Luca Bianchin, che hanno introdotto il premio "Giorgio Giavazzi - Stelle del Dossena", organizzato dalla Rosea in ricordo del compianto Capo Redattore e assegnato a tutti quei calciatori che, partendo dal torneo cremasco, si sono poi affermati sui più importanti palcoscenici del calcio nazionale e non solo.

Marco Giavazzi, figlio di Giorgio, ha consegnato ai giornalisti Gazzetta il premio assegnato ad Andrea Belotti, assente giustificato dalle parole del presidente Urbano Cairo, intervenuto in diretta telefonica.
Il numero uno del Torino ha tessuto le lodi del Gallo, esaltandone valori e umiltà, celebrando altri talenti della squadra, da Barreca a Boyè, passando per Baselli, e trasmettendo passione e valori del Vecchio Cuore Granata.

Il riconoscimento più importante è stato quindi consegnato personalmente a Vincenzo Montella, allenatore del Milan: presente a Crema accompagnato da Giuseppe Sapienza, capo ufficio relazione comunicazioni esterne, il mister rossonero è stato acclamato da tifosi e appassionati, rendendosi disponibile per foto e interviste.
Introdotto da una clip che ne ha ripercorso la carriera da calciatore e da allenatore, l'Aeroplanino ha analizzato insieme ai giornalisti della Gazzetta il momento della squadra: nonostante le ultime sconfitte, c'è la ferma volontà di provare a raggiungere l'obiettivo del 6° posto. Parole importanti per i giovani Donnarumma e Locatelli, ma non solo: Montella ha conquistato tutti con semplicità e intelligenza.
Il premio consegnatogli da Marco Giavazzi è stato accompagnato da applausi a scena aperta.

A seguire sono proseguite le premiazioni delle eccellenze del nostro territorio, autentiche dominatrici della stagione.
Il Videoton Crema calcio a cinque è stato premiato per la promozione in Serie B: traguardo storico per la società rossoblù, con la squadra interamente presente in platea e intervenuta sul palco con il presidente Igor Severgnini, il tecnico Fabio Uccheddu e il capitano Alessandro Sardi.
I rossoblù hanno ripercorso numeri ed emozioni della cavalcata che li ha proiettati nel torneo di organizzazione nazionale, confermando il Videoton come la realtà del futsal più importante della provincia e non solo.

Ovazioni da stadio e applausi meritatissimi anche per l'F.B.C. Calcio Crema: il sodalizio cremino ha trionfato in Terza Categoria, rialzando la testa dopo anni difficili e disputando un campionato perfetto.
Il presidente Ennio Valdameri, il tecnico Marco Bettinelli e capitan Marco Bonizzoni sono saliti sul palco in rappresentanza di tutta la squadra e lo staff, presenti in platea: numeri da record e un progetto ambizioso, che vuole continuare a crescere e puntare sempre più in alto.

Dulcis in fundo, due firme illustri per il Trofeo "Dossena".

Il responsabile dell'area scouting della Nazionale, Mauro Sandreani, ha catalizzato l'attenzione di tutto il pubblico, a testimonianza del carisma, della cultura calcistica e dell'attitudine all'insegnamento di uno dei guru del nostro calcio. Per lui, uno speciale premio del Rotary Club Crema.

Il Comitato Organizzatore Trofeo "Angelo Dossena" ha quindi voluto rendere omaggio a Luigi Garlando, Capo Redattore della Gazzetta e Amico Del Dossena: il giornalista della Rosea, autore di libri per ragazzi, è stato insignito del Premio "Strega" 2017.
A votarlo vincitore è stata una giuria composta da soli ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 15 anni, che hanno scelto "L'estate che conobbi il Che" come il libro più apprezzato tra tutti quelli in concorso.

Dai giovani ai giovani: anche quest'anno si rinnova il Trofeo "Poletti", riservato alla categoria Pulcini e giunto quest'anno al suo 31° compleanno.
Accademia Pergolettese, Crema 1908, Luisiana, Offanenghese, Caravaggio, Standard, AlbaCrema e Pizzighettone si contenderanno il prestigioso torneo, dove saranno protagonisti lo spettacolo e il divertimento dei ragazzi: si gioca giovedì 15 e sabato 17 giugno, quando si disputeranno le finali in avanspettacolo alle gare del "Dossena", proprio al "Voltini".

Una serata davvero in grande stile, che ha raccolto consensi e apprezzamenti da parte di tutti: premiati, addetti ai lavori, amici e appassionati.

Ora l'appuntamento è in campo: gara inaugurale lunedì 12 giugno, alle ore 21.00, presso lo Stadio "Voltini", per il calcio d'inizio del 41° Trofeo "Dossena" per la sfida tra gli sloveni del Koper e i campioni in carica del Milan.
Buon "Dossena" a tutti!



41° TROFEO "ANGELO DOSSENA"

IL CALENDARIO

FASE A GIRONI

1^ Giornata
LUNEDÌ 12 GIUGNO
Ore 21.00
Crema: KOPER-MILAN
Dello: GOTEBORG-INTER
Casale Cremasco-Vidolasco: CAGLIARI-CREMONESE
Fiorenzuola d'Arda: SASSUOLO-ATALANTA

2^ Giornata
MARTEDÌ 13 GIUGNO
Ore 21.00
Quinzano d'Oglio: KOPER-CAGLIARI
Asola: GOTEBORG-SASSUOLO
Offanengo: MILAN-CREMONESE
Vaiano Cremasco: INTER-ATALANTA

3^ Giornata
MERCOLEDÌ 14 GIUGNO
Ore 21.00
Cremona: KOPER-CREMONESE
Caravaggio: GOTEBORG-ATALANTA
Sergnano: MILAN-CAGLIARI
Orzinuovi: INTER-SASSUOLO

SEMIFINALI
VENERDÌ 16 GIUGNO
Crema - Stadio "Voltini" - Ore 20.00
Crema - Stadio "Voltini" - Ore 22.00

FINALISSIMA
SABATO 17 GIUGNO
Crema - Stadio "Voltini" - Ore 21.00
Area degli allegati